Non hai articoli nel carrello.

Malattie dell’Apparato Visivo

S. Miglior, T. Avitabile, S. Bonini, E. Campos, L. Mastropasqua
  1. 10%
€ 35,00 € 31,50

Manuale di Malattie dell'Apparato Visivo

Il Corso di Malattie dell’Apparato Visivo nel Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia è oggi spesso inserito in un Corso di Specializzazione Medico-Chirurgico o similari che comprende il Corso di Otorinolaringologia, Chirurgia Maxillo-Facciale e altre eventuali.

Rispetto a diversi anni fa, le esigenze didattiche dell’allora “Clinica Oculistica” e dell’attuale “Malattie dell’Apparato Visivo” al fine della formazione del Dottore in Medicina e Chirurgia sono sicuramente mutate e snellite.

Oggi si richiede al giovane laureato in Medicina e Chirurgia di avere una conoscenza delle materie specialistiche che permetta, nel corso dell’attività professionale futura, di: poter sospettare/riconoscere le più importanti malattie oculari, saper prendere in taluni casi decisioni diagnostiche-terapeutiche anche importanti, saper indirizzare i pazienti oftalmici allo specialista del settore e, comunque, saper informare i pazienti non oftalmici delle necessità cliniche a scopo preventivo per specifiche malattie oculari sia dell’adulto sia del bambino.

Questo manuale di Malattie dell’Apparato Visivo cerca di essere il compendio delle esperienze maturate negli anni più recenti. Infatti, viene dato elevato rilievo alle patologie oculari più frequenti e clinicamente più rilevanti dal punto di vista sia clinico sia vista sociale. Esiste sicuramente un certo squilibrio nella trattazione di alcuni argomenti rispetto ad altri, squilibrio che vuole proprio rispettare l’importanza clinica delle varie affezioni sia in termini di frequenza sia di importanza clinica e possibilità terapeutiche.

Stefano Miglior Università Bicocca, Milano
Teresio Avitabile Università degli Studi di Catania
Stefano Bonini Università Campus Biomedico di Roma
Emilio Campos
Università degli Studi di Bologna
Leonardo Mastropasqua Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara
Luca Agnifili Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara
Silvia Armando Università di Verona
Vincenza Bonfiglio Università degli Studi di Catania
Adriana Bonora Università di Verona
Piero Ceruti Università di Verona
Michela Fresina Università degli Studi di Bologna
Antonio Longo Università degli Studi di Catania
Luca Maestroni Università Bicocca, Milano
Flavio Mantelli Università Campus Biomedico di Roma
Roberta Morbio Università di Verona
Mario Nubile Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara
Andrea Russo Università degli Studi di Catania
Laura Sapigni Università degli Studi di Bologna
Davide Scollo Università degli Studi di Catania
Chiara Spinelli Università di Verona
Marco Toscani Università di Verona
Lisa Toto
Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara
Luca Vecchiarino Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara
Gabriele Vizzari Università di Verona

Sezione 1 Anatomia e fisiologia oculare
1. Richiami di anatomia e fisiologia oculare

Sezione 2 Semeiotica oculare

2. Disturbi soggettivi
3. Segni obiettivi
4. Esami strumentali

Sezione 3 Vizi di refrazione
5. Vizi di refrazione

Sezione 4 Affezioni acute invalidanti la funzione visiva
6. Emovitreo
7. Occlusioni vascolari della retina
8. Degenerazione maculare legata all'età
9. Distacco di retina
10. Affezioni del nervo ottico

Sezione 5 Affezioni croniche invalidanti la funzione visiva
11. Cataratta
12. Glaucoma primario ad angolo aperto

Sezione 6 Affezioni a carattere prevalentemente irritativo
13.
Dacriocistiti
14. Congiuntiviti
15. Cheratiti
16. Iridocicliti
17. Attacco acuto di glaucoma – Glaucoma ad angolo chiuso

Sezione 7 Esoftalmo
18. Esoftalmo

Sezione 8 Tumori oculari
19. Tumori oculari

Sezione 9 Occhio e malattie sistemiche
20. Retinopatia diabetica
21. Retinopatia ipertensiva
22. Immunopatologia oculare
23. Papilledema
24. Strabismi incomitanti

Sezione 10 Oftalmologia pediatrica
25.
Ambliopia
26.
Strabismo concomitante
27. Leucocoria
28. Glaucoma congenito

Sezione 11 Traumatologia oculare
29.
Traumatologia oculare

Indice analitico

Previa registrazione al sito EdiSES i docenti che utilizzano il testo a scopo didattico possono scaricare le immagini del testo in formato Powerpoint per la creazione di presentazioni. In alternativa è possibile richiedere un CD-ROM.