Non hai articoli nel carrello.

TFA Discipline letterarie

Prova scritta per le classi di abilitazione A22 (A043) e A12 (A050)

  1. 10%
€ 24,00 € 21,60

TFA Discipline letterarie

 

Volume per la preparazione alle prove scritte del Tirocinio Formativo Attivo nelle classi di abilitazione:

- A22 Italiano, storia, geografia nella scuola secondaria di I grado (A043 - Italiano, Storia ed educazione civica, Geografia nella scuola media)
- A12 Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado (A050 - Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado)

Il volume è costituito da un’ampia raccolta di domande a risposta aperta suddivisi per area disciplinare. Ognuno dei 150 quesiti qui riuniti è corredato da un percorso di svolgimento (che evidenzia i punti chiave da trattare) e da un’ipotesi di trattazione sintetica.

Le aree trattate sono relative alle principali conoscenze disciplinari necessarie per l’insegnamento delle materie per le quali si intende conseguire l’abilitazione. Lo svolgimento di ciascun quesito favorisce un rapido riepilogo delle nozioni fondamentali e consente di fissare i concetti chiave.

Giovanna Carbonaro, laureata in Lettere Classiche con il massimo dei voti e la lode presso l’Università degli Studi di Catania, è dal 2007 docente a tempo indeterminato di Materie Letterarie e Latino nelle Scuole Superiori. Già titolare di un assegno per la collaborazione ad attività di ricerca presso l’Università degli Studi di Catania e specializzata in Paleografia e Codicologia Greca presso la Scuola Vaticana, ha conseguito master e corsi di perfezionamento post-laurea incentrati, in particolare, sulla didattica delle materie letterarie. Si occupa prevalentemente di filologia e letteratura greca medievale e moderna, ha preso parte a Progetti di ricerca scientifica nazionali e Convegni internazionali ed ha all’attivo diverse pubblicazioni scientifiche, fra cui: Il viaggio nell’Ade nella letteratura cretese del XV-XVI secolo, in Medioevo romanzo e orientale. Il viaggio nelle letterature romanze e orientali, Atti del V Colloquio Internazionale–VII Convegno della Società Italiana di filologia Romanza (Catania-Ragusa, 24-27 settembre 2003), 2006; Il sonetto 27 del Canzoniere cipriota del cod. Marc. gr. IX,32 (= 1287): note filologiche, in «Le forme e la storia», n.s. II, 2009. Fra i suoi lavori,  un’edizione con traduzione italiana di un Canzoniere petrarchesco del XV-XVI sec. in dialetto cipriota: Liriche d’amore petrarchesche fra Oriente e Occidente. Il Canzoniere cipriota del cod. Marc. gr. IX,32 (= 1287), Rubbettino 2012.

Rossana di Gennaro, laureata in Lettere classiche e dottore di ricerca in Linguistica storica presso l'Università di Pisa. Docente di lettere presso il Liceo classico G. Berchet di Milano. Autrice di contributi per le principali riviste italiane di linguistica, i suoi interessi vanno dalla linguistica italiana e latina, alla tipologia linguistica, alla didattica del latino, alle neuroscienze applicate alla linguistica.

Claudio Foliti si è laureato in "Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo" presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Roma La Sapienza. Appassionato di storia, collabora come addetto stampa con varie associazioni di volontariato.

Parte Prima - Letteratura Italiana

Testi in poesia
1. Francesco Petrarca
, Rerum vulgarium fragmenta, XVI; 2. Ludovico Ariosto, Orlando furioso, canto I, ottave 1-4; 3. Ugo Foscolo, A Zacinto; 4. Giacomo Leopardi, La quiete dopo la tempesta; 5. Giovanni Pascoli, Lavandare; 6. Giuseppe Ungaretti, San Martino del Carso; 7. Eugenio Montale, L’anguilla; 8. Umberto Saba, Trieste; 9. Francesco Petrarca, Rerum vulgarium fragmenta, I; 10. Francesco Petrarca, Rerum vulgarium fragmenta, XXXII; 11. 
Giovanni Pascoli, La mia sera; 12. Giacomo Leopardi, Canto notturno di un pastore errante dell’Asia; 13. Eugenio Montale, Meriggiare pallido e assorto; 14. Torquato Tasso, Gerusalemme liberata, canto XII, ottave 59-66
Testi in prosa
15. Giovanni Boccaccio, Decameron, Proemio; 16. Niccolò Machiavelli, Lettera a Francesco Vettori del 10 dicembre 1513; 17. Alessandro Manzoni, da I promessi sposi, cap. XXXVIII; 18. Giovanni Verga, da I Malavoglia, cap. XV; 19. Gabriele D’Annunzio, da Il piacere, cap. II; 20. Luigi Pirandello, Non conclude, da Uno, nessuno e centomila, cap. VIII; 21. Primo Levi, Sul fondo, da Se questo è un uomo, cap. II; 22. Alessandro Manzoni, da I promessi sposi, cap. I; 23. Alessandro Manzoni, da I promessi sposi, cap. III; 24. Ugo Foscolo, da Ultime lettere di Jacopo Ortis; 25. Luigi Pirandello, Premessa seconda (filosofica) a mo’ di scusa, da Il fu Mattia Pascal
Seguono quesiti dal 26 al 50 

Parte Seconda - Storia
50 Quesiti a risposta sintetica 

Parte Terza - Geografia
50 Quesiti a risposta sintetica

Prodotti Associati