CC 2/1 Il nuovo concorso a Cattedra nella Scuola dell'Infanzia

a cura di G. Mariani
  1. 5%
€ 42,00 Prezzo speciale € 39,90
Prodotto non più disponibile presso l'editore. Rivolgiti alla tua libreria di fiducia.

Preparazione Concorso Cattedra Scuola dell'Infanzia

Per la formazione di un docente di alto profilo culturale, consapevole del fondamento costituzionale dei valori dell'educazione e dell'istruzione, con una visione completa dell'intero sistema scolastico, pur con la necessaria specializzazione di insegnante di scuola dell'Infanzia. Un itinerario di studio unitario, per trasmettere una preparazione professionale fondata sulla conoscenza ragionata del sistema scolastico e delle regole della scuola pubblica nelle relazioni con gli allievi e le loro famiglie.

Tra gli argomenti trattati
- Storia, organizzazione e funzionamento delle istituzioni scolastiche
- Ruolo, funzioni e responsabilità del personale docente
- Le nuove Indicazioni nazionali del primo ciclo di istruzione
- Curricolo, programmazione e aspetti metodologici della continuità educativa
- Competenze pedagogico-didattiche nella scuola dell'infanzia, abilità relazionali e comunicative
- Elementi di psicologia dello sviluppo e modelli di apprendimento
- Igiene, edilizia e sicurezza nella scuola dell'infanzia

Gli studenti hanno bisogno di una nuova generazione di insegnanti, che alla competenza didattica uniscano la capacità di dialogare autorevolmente con loro: essi sono la ragione prima del nostro impegno e della nostra missione (G. Mariani)

Giuseppe Mariani, preside di scuola media dal 1981; dirigente scolastico di istituto comprensivo dal 2000. Esperto di diritto scolastico, si è sempre occupato di formazione del personale dirigente e docente, a livello di Istituti scolastici, di Provveditorati, di Istituti Regionali di Ricerca, di Enti territoriali, di Ufficio di Rappresentanza della Commissione Europea a Milano. È stato relatore in progetti di «Dimensione Europea dell'insegnamento e dell'apprendimento » per studenti di decine di scuole secondarie di secondo grado. Su incarico del Direttore dell'USR Lombardia è entrato a far parte del «Nucleo regionale dell'Europa dell'Istruzione». Dal 2001 è «speaker» di Team Europe, rete di conferenzieri ed esperti di «European Affairs» selezionati dalla Commissione Europea. Collabora da oltre 15 anni con il «Centro europeo risorse umane» di Bruxelles che ha pubblicato diversi suoi testi. Ha ideato, progettato e coordinato il presente manuale essendo anche autore della gran parte dei testi in esso contenuti.

Mario Angelini, dirigente superiore del Ministero della Pubblica Istruzione. Nel presente manuale ha curato il Cap. 2. Dirigente di II fascia del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Abilitato all'insegnamento delle materie giuridiche ed economiche. Docente nei corsi di preparazione per il concorso a dirigente tecnico, per i concorsi a dirigente scolastico e nei corsi di formazione destinati al personale docente delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

Onorina Gibi, psicoterapeuta, formatrice e consulente scolastica in materia di competenze relazionali, prevenzione del disagio e gestione delle devianze. Del presente manuale è autrice dei paragrafi dal 7.7 al 7.7.13, dal 9.4.3 al 9.4.16 e dal 13.10 al 13.10.8

Riccardo Pagano, professore ordinario di Pedagogia generale all'Università degli studi di Bari Aldo Moro e docente presso l'università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Autore di diverse monografie e saggi nazionali e internazionali. Responsabile scientifico di progetti di ricerca. È Presidente provinciale UCIIM Taranto. Nel presente manuale è autore della parte VII.

Anna Maria Schiano, Dirigente superiore del Ministero della Pubblica Istruzione. Docente Universitario di Psicologia generale e dell'orientamento. Autore di numerose pubblicazioni su problematiche della scuola e dell'apprendimento. Impegnata in studi ricerche e sperimentazioni sui processi cognitivi nella prima infanzia e su best practices per la didattica. Formatore di Dirigenti Scolastici e Docenti di ogni ordine e grado della scuola. Presidente del CE.RI.PE. Accademia per la Formazione accreditata dal M.I.U.R. Del presente Manuale è autore del Capitolo 28.

Carola Zelika Gavazzi, docente di Lingua e Letteratura inglese nella scuola secondaria superiore, ha iniziato la sua carriera in qualità di insegnante di italiano L2 in un Gymnasium tedesco e a seguire presso l'Università "Dobroliubov" di Nizhni Novogorod, nella Federazione Russa. Dal 2005 è tutor del Piano Nazionale di formazione linguistica-metodologica per docenti della scuola primaria e a partire dal 2009 si è accreditata formatrice nel progetto "Poseidon" promosso dal Ministero dell'istruzione, Università e Ricerca e da Ansas per l'educazione linguistica in un curriculum plurilingue con modalità blended. Attualmente insegna in un liceo linguistico ed è referente Relazioni Internazionali presso l'UST di Como (ex Provveditorato agli Studi). Ha collaborato con Enti del territorio e con l'Università "Insubria" di Como e di Varese come relatrice nei corsi per formatori interculturali. È autrice dei parr. 6.4, 6.4.3-6, 6.5 e 6.5.1 e dal 6.6 fino al 6.6.6.

Parte I - Cenni sull'ordinamento della Repubblica
1. L'ordinamento dello Stato
2. Il Ministero dell'Istruzione, dell'Universit&agrave: e della Ricerca
3. Le autonomie territoriali della Repubblica
4. La pubblica amministrazione nella Costituzione e nella legge

Parte II - Il sistema dell'istruzione in Italia e la politica europea comune
5. Breve storia della scuola italiana
6. Italia ed Europa: la sussidiariet&agrave:

Parte III - Diritti, doveri e responsabilit&agrave: dell'insegnante
7. Lo stato giuridico dell'insegnante
8. Il contratto di lavoro dell'insegnante
9. Le responsabilit&agrave: nella scuola e nell'educazione

Parte IV - La scuola dell'autonomia
10. La comunit&agrave: scolastica come luogo della partecipazione
11. Principi e regole dell'autonomia scolastica
12. Il diritto dei bambini al benessere nella scuola dell'autonomia

Parte V - La scuola dell'infanzia
13. Gli ordinamenti della scuola dell'infanzia
14. Gli Orientamenti, le Indicazioni e le Carte dei diritti
15. Il riconoscimento internazionale dei diritti del bambino
16. Curricolo e programmazione
17.Diversità e integrazione
18. Salute, igiene, edilizia e sicurezza scolastica

Parte VI - Pedagogia dell'infanza e sistema formativo e scolastico: continuità orizzontale e verticale
19. Ricerca pedagogica-didattica e scienze dell'educazione
20. Potenziale di apprendimento dei discenti
21. Aspetti pedagogici e socio-culturali della continuità educativa
22. Gli aspetti normativi della continuità verticale e orizzontale nella scuola dell'infanzia
23. Dalla scuola dell'infanzia alla scuola primaria: aspetti curricolari e metodologici della continuità educativa

Parte VII - Elementi di psicologia dello sviluppo
24. Temi e prospettive della psicologia dello sviluppo
25. L'individuo e i suoi contesti: famiglia, lavoro, scuola
26. Lo sviluppo sociale
27. Lo sviluppo psicologico e la definizione dell'identità
28. Lo sviluppo cognitivo
29. Lo sviluppo emotivo e le relazioni affettive
30. Lo sviluppo morale
31. Il legame di attaccamento: approcci teorici
32. Sviluppo e personalità
33. Sviluppo del linguaggio e della comunicazione
34. L'importanza del gioco nello sviluppo sociale
35. Socializzazione e aggressività in età scolare Indice analitico

Bibliografia

Scarica l'indice dettagliato