Non hai articoli nel carrello.

Concorso a cattedra KIT Completo Comunicazione

Concorso a cattedra A65 Teoria e tecnica della comunicazione

  1. 15%
€ 84,00 € 71,40

Per il concorso a cattedra 2019 - scuola secondaria

Concorso a cattedra KIT Teoria della comunicazione A65

Rivolto ai candidati al concorso a cattedra per la classe:
A65 Teoria e tecnica della comunicazione

Il KIT comprende i volumi:
- CC 4/58 Teoria della Comunicazione

CC 1/1 Avvertenze generali

In Omaggio
- l'ebook Didattica generale

Ciascun volume tratta gli aspetti ordinamentali della disciplina e le competenze metodologico-didattiche necessarie per l’insegnamento; comprende, inoltre, le principali conoscenze teoriche richieste dai programmi d'esame e spunti operativi per l'ordinaria attività d'aula.

Il pacchetto contiene i seguenti volumi:

Concorso a cattedra - Teoria e tecnica della comunicazione

EdizioneI/2018
N. Pagine790 / B/N
ISBN9788893621540

Concorso a cattedra 2018 - Teoria e tecnica della comunicazione

Manuale per la preparazione alle prove concorsuali per la classe di insegnamento A65 - Teoria e tecnica della comunicazione.

Il volume comprende cinque parti. Nella prima si analizzano gli elementi e le funzioni del processo comunicativo, la comunicazione umana e le modalità con cui si estrinseca.
La seconda parte propone una rassegna dei mezzi di comunicazione nel loro sviluppo e nella loro definitiva affermazione, presentandone i diversi modelli teorici.
Nella terza, dedicata alla fotografia, si fornisce un’approfondita descrizione delle sperimentazioni e delle scoperte che si sono succedute nel corso dei secoli, illustrando i linguaggi, i generi e la pratica fotografica e delineando le fasi realizzative delle immagini, i dispositivi ottici e gli strumenti che compongono tanto gli apparecchi tradizionali quanto quelli digitali.
La quarta parte, riservata al cinema, ripercorre la storia e l’evoluzione del mezzo, con particolare attenzione alle cinematografie americana ed europea descritte nei generi, registi, stili e tendenze che si incontrano in oltre un secolo. Uno sguardo accurato è rivolto agli elementi propri del linguaggio cinematografico (inquadrature, scala dei piani e dei campi, movimenti di macchina, montaggio), alle tecniche e alle diverse fasi produttive del film.
Nella quinta parte, dopo aver delineato i concetti di marketing strategico e marketing operativo, ci si concentra sulla pubblicità e l’evoluzione della sua storia e del suo linguaggio, indagandone soprattutto gli stili e gli strumenti nell’era digitale.
Il volume è completato da un Glossario della comunicazione e dei linguaggi audiovisivi e da un’Appendice normativa che raccoglie i provvedimenti e le leggi più importanti in materia di televisione, cinema e pubblicità.

Il testo è completato da materiali didattici, approfondimenti e risorse di studio, accessibili online nell'area riservata.

 

Sfoglia una demo e l'indice dettagliato del volume.

Consulta l'offerta completa dei prodotti per la preparazione ai concorsi a cattedra

Antonietta DE FEO, dottore di ricerca in “Sociologia e ricerca sociale”, è autrice di articoli e saggi sui temi del mercato del lavoro e della scuola. Per il presente volume ha
scritto, in collaborazione con Ivano Scotti, i paragrafi 1.1, 1.2, 1.3 del Capitolo 1 della Parte Quinta.

Ferdinando GAZZILLO, laureato in Lettere moderne, esperto di culture digitali e della comunicazione, lavora come ghostwriter ed editor freelance. Per il presente volume ha scritto la Parte Terza.

Livio SANTORO, dottore di ricerca in “Sociologia e ricerca sociale”, è autore di numerosi articoli e saggi, tra cui la monografia Una fenomenologia dell’assenza. Studio su Borges (Salerno, 2011). Per il presente volume ha scritto la Parte Prima e la Parte Seconda.

Paola SAVINO, giornalista pubblicista, laureata in Lettere moderne con una tesi in storia del cinema, è autrice del volume Alberto Grimaldi: l’arte di produrre (Centro Sperimentale di Cinematografia) e di diversi saggi e interventi apparsi in riviste di settore. Svolge attualmente la professione di redattrice editoriale. Per il presente volume ha
scritto la Parte Quarta.

Ivano SCOTTI, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli, ha svolto diverse ricerche sui temi del lavoro, dell’organizzazione
aziendale, della comunicazione d’impresa e sulle questioni energetiche. Dal 2008 è cultore in Comunicazione d’impresa nella stessa Università. Per il presente volume ha scritto i parr. 1.1, 1.2, 1.3 del Capitolo 1 della Parte Quinta, in collaborazione con Antonietta De Feo; il Capitolo 4 e il Capitolo 5 (parr. 5.1, 5.2.3, 5.2.4, 5.4 e relativi sottoparagrafi, 5.5, 5.6, 5.7) di questa stessa parte.

Parte Prima - La comunicazione e i suoi linguaggi: 1. La comunicazione: i concetti fondamentali; 2. Le forme della comunicazione interpersonale.

Parte Seconda - I mezzi e le teorie della comunicazione: 1. I mezzi di comunicazione di massa; 2. Teorie delle comunicazioni di massa; 3. I new media.

Parte Terza - La fotografia: 1. La storia della fotografia; 2. I linguaggi fotografici; 3. I generi fotografici; 4. La pratica fotografica.

Parte Quarta - Il cinema: 1. L’invenzione del cinema; 2. Le caratteristiche del linguaggio cinematografico; 3. La nascita dell’industria cinematografica; 4. Le avanguardie europee e il consolidamento dell’industria hollywoodiana negli anni Venti; 5. L’avvento del sonoro; 6. L’epoca d’oro della Hollywood classica; 7. Il cinema delle dittature; 8. Il realismo poetico francese; 9. Il cinema americano dal secondo dopoguerra a oggi; 10. Il cinema moderno e sviluppi recenti nel panorama europeo; 11. Il cinema italiano: dal Neorealismo ai nostri giorni.

Parte Quinta - Il marketing e la pubblicità: 1. Gli obiettivi della comunicazione aziendale; 2. Analisi e segmentazione del mercato; 3. Strumenti e metodi della comunicazione d’impresa; 4. Comunicazione e pubblicità; 5. La comunicazione pubblicitaria nell’era digitale.

Appendici 1. Glossario - I termini della comunicazione e dei linguaggi audiovisivi; 2. Normativa di interesse.

Avvertenze Generali per tutte le classi di concorso 2019

EdizioneIV/2019
N. Pagine884 / B/N
ISBN9788893622653

Concorsi a cattedra - Competenze psico-pedagogiche e didattiche, Ordinamento scolastico


Il volume è indirizzato a quanti intendono partecipare ai concorsi per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola dell'infanzia, primaria e per gli istituti di istruzione secondaria di primo e secondo grado. A tal fine l'opera tratta in modo rigoroso e approfondito tutte le principali tematiche richieste nelle Avvertenze generali, vale a dire la Parte generale (comune a tutte le classi di concorso) dei programmi concorsuali.
Il testo è infatti strutturato in due parti, rispettivamente dedicate a:
> competenze psico-pedagogiche e didattiche; sono sintetizzate le principali teorie dell’apprendimento e quelle sulla psicologia dello sviluppo e il loro impiego nella progettazione didattica e nella valutazione degli apprendimenti, in una prospettiva inclusiva. Vengono inoltre esposte le principali competenze sociali del docente e le tecniche e gli strumenti a sua disposizione per realizzare un’azione didattica efficace;
> ordinamento del sistema di istruzione italiano, a sua volta articolata in tre sezioni, rispettivamente dedicate a: sistema scolastico italiano ed il contesto europeo; istituzione scolastica; ordinamento della Repubblica e pubblica amministrazione.

Questa quarta edizione è aggiornata a tutte le principali novità normative rilevanti per l'aspirante docente (in particolare: la Raccomandazione del Consiglio UE del 22 maggio 2018 sulle Competenze chiave per l’apprendimento permanente, il riassetto dell’alternanza scuola-lavoro dopo la Legge di bilancio 2019, il nuovo esame di Stato, il CCNL Istruzione e ricerca del 2018). Come sempre, il testo è completato da materiali didattici, approfondimenti e risorse di studio accessibili online nell'area riservata.

Sfoglia una demo e l'indice dettagliato del volume.

 

Consulta l'offerta completa dei prodotti per la preparazione ai concorsi a cattedra

Emiliano Barbuto, dirigente scolastico, già docente di Matematica e Fisica nella scuola secondaria di secondo grado, ha partecipato ad esperimenti di fisica nucleare presso il CERN di Ginevra e i Laboratori del Gran Sasso. È autore di numerose pubblicazioni di carattere didattico e divulgativo sulla matematica. Esperto di software applicativi, ha scritto testi di alfabetizzazione informatica.

Giuseppe Mariani preside di scuola media dal 1981; dirigente scolastico di istituto comprensivo dal 2000. Esperto di diritto scolastico, si è sempre occupato di formazione del personale dirigente e docente, a livello di Istituti scolastici, di Provveditorati, di Istituti Regionali di Ricerca, di Enti territoriali, di Ufficio di Rappresentanza della Commissione Europea a Milano. Dal 2001 è «speaker» di Team Europe, rete di conferenzieri ed esperti di «European Affairs» selezionati dalla Commissione Europea. Collabora da oltre 16 anni con il «Centro europeo risorse umane» di Bruxelles che ha pubblicato diversi suoi testi.

Parte Prima – Competenze pedagogico-didattiche
Capitolo 1 Le teorie dell’apprendimento e la psicologia dell’educazione
Capitolo 2 Psicologia dello sviluppo
Capitolo 3 Le competenze psico-pedagogiche
Capitolo 4 Le competenze didattiche del docente
Capitolo 5 La progettazione del curricolo
Capitolo 6 Libri di testo e nuove tecnologie per la didattica
Capitolo 7 Le competenze sociali del docente
Capitolo 8 Stili di apprendimento e stili di insegnamento
Capitolo 9 Dalla disabilità ai Bisogni Educativi Speciali
Sintesi

Parte Seconda – Legislazione scolastica

SEZIONE I - Il sistema scolastico italiano ed il contesto europeo
Capitolo 10 L’evoluzione storica della scuola italiana
Capitolo 11 Il diritto all’educazione e all’istruzione nel sistema scolastico italiano
Capitolo 12 Gli ordinamenti della scuola dell’infanzia e delle scuole del primo ciclo di istruzione
Capitolo 13 Il secondo ciclo dell’istruzione: parte generale
Capitolo 14 Gli ordinamenti degli istituti professionali, istituti tecnici, licei
Capitolo 15 L’Unione europea e la sussidiarietà verso i sistemi scolastici dei paesi membri

SEZIONE II - L’istituzione scolastica
Capitolo 16 Autonomia scolastica e dirigenza
Capitolo 17 La comunità scolastica come luogo della partecipazione: gli organi collegiali d’istituto
Capitolo 18 L’insegnante: stato giuridico e profilo contrattuale

SEZIONE III - L’ordinamento della Repubblica - La Pubblica Amministrazione
Capitolo 19 L’ordinamento dello Stato – Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca
Capitolo 20 Le autonomie territoriali della Repubblica
Capitolo 21 La Pubblica Amministrazione nella Costituzione e nella legge
Capitolo 22 Il rapporto di lavoro nella PA
Sintesi 


Il volume completato da materiali didattici, approfondimeti e risorse di studio accessibili online nell'area riservata

I servizi web sono disponibili per 12 mesi dall'attivazione del codice.

 

[EBOOK] Didattica generale

EdizioneI/2013
N. Pagine206 / B/N
ISBN9788865847053

Didattica generale per le classi di ogni ordine e grado

Il ruolo decisivo rivestito dalla scuola nella società del terzo millennio esige un rilancio delle riflessioni sulla natura e gli scopi della didattica.
Sulla scorta di tale premessa, l'intento del presente lavoro è quello di ragionare sulle strutture e le funzioni che consentono di connettere tra loro i due versanti dell'agire didattico: i contenuti e la loro mediazione. I primi, infatti, rischiano di rimanere sostanzialmente estranei alla mente degli allievi senza l'attenzione ai processi di mediazione, i quali, a loro volta, se privati dei contenuti disciplinari, potrebbero impoverire l'esercizio delle funzioni mentali ostacolandone una formazione coerente.
Oggi più che mai, il compito della didattica è quello di riflettere sulle condizioni che rendono possibile una sintesi tra le due prospettive, le quali, considerate isolatamente, diventano parziali, mentre nelle loro connessioni possono rappresentare le premesse del rinnovamento scolastico.

Marco Piccinno insegna Didattica Generale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, Lingue e Beni Culturali dell'Università del Salento. I suoi interessi scientifici ruotano attorno al tema della famiglia e dei mass media, ma si incentrano anche su temi storico-educativi, riferiti, in particolare, alle pedagogie personaliste del novecento. Autore di numerosi saggi di argomento pedagogico, svolge corsi di formazione per insegnanti, sia in ingresso che in servizio.

1. Genesi e sviluppo della scienza didattica
2. Strutture, funzioni e modelli della Didattica
3. Strutture e significati dell'insegnamentoapprendimento
4. Programmare e valutare
5. Un modello didattico di sintesi: l'apprendimento significativo
6. Cognizioni e vissuti nell'apprendimento scolastico
7. Insegnare ed apprendere nella prospettiva dell'autoefficacia

Tutte le informazioni su acquisto e modalità di utilizzo dei tuoi ebook nella nostra guida.