Non hai articoli nel carrello.

Dante tra Diritto, Teologia ed Esegesi antica

Claudia Di Fonzo
€ 15,00
Prodotto non più disponibile presso l'editore. Rivolgiti alla tua libreria di fiducia.
Quanto profonda è la distanza che ci allontana da un classico e cosa ancora c'è da sapere su Dante? Per tentare una risposta mi soccorre la scienza filologica, quella scienza che si occupa di riportare alla luce un testo secondo l'intenzione del suo autore. E a quel pubblico al quale Dante rivolgeva il suo Convivio rivolgo questo libello affinché gli sforzi di pochi diventino il pane di molti e cresca la consapevolezza circa la necessità di continuare a studiare ed amare i classici della nostra tradizione. La vicenda del testo della Monarchia di Dante è un caso esemplare da cui trarre la regola generale, così come faceva Machiavelli.

A cura di:
Claudia Di Fonzo - Università degli studi di Trento.

Un palinsesto dantesco
Ordinamento cosmologico e ordinamento giuridico: una specularità ordinata
La legittimazione dell'impero romano presso Dante
Giusti son due e non vi sono intesi: giusto naturale e giusto legale
La parola ornata e la donna gentile: retorica ed etica, un connubio ciceroniano
Dante maestro di felicità: la risemantizzazione di una iconografia sacra
Disarmonia, liturgia purificatrice e polifonia celeste
Tavole