infoConcorsi

 

Dettagli Concorso

Se non sei soddisfatto dei risultati prodotti dalla tua ricerca, cerca ancora
<< Torna indietro
Scaduto il 17/03/2014 GU concorsi n. 13 del 14-02-2014
MINISTERO DELLA DIFESA 17 corso 147 A. Marescialli Esercito, 34 A. Marescialli Marina 55 A. Marescialli Aeronautica
Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'ammissione al 17 corso biennale di 147 Allievi Marescialli dell'Esercito, 34 Allievi Marescialli della Marina Militare - di cui 28 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi e 6 per il Corpo delle Capitanerie di Porto - e 55 Allievi Marescialli dell'Aeronautica Militare.
 
Art. 1 Generalita'
 
 
    1. Sono indetti i  seguenti  concorsi  per  il  reclutamento  del personale da avviare ai corsi per  Allievi  Marescialli  delle  Forze Armate:
      a) concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'ammissione  al 17°  corso  biennale  (2014   -   2016)   per   Allievi   Maresciallidell'Esercito;
      b) concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'ammissione  al 17° corso biennale (2014 - 2016) per Allievi Marescialli della Marina Militare suddivisi tra il Corpo Equipaggi  Militari  Marittimi  e  il Corpo delle Capitanerie di Porto;
      c) concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'ammissione  al 17°  corso  biennale  (2014   -   2016)   per   Allievi   Marescialli dell'Aeronautica Militare.
    2. Nei concorsi di  cui  al  precedente  comma  1  sono  previste riserve di posti a favore del coniuge e dei figli superstiti,  ovvero dei  parenti  in  linea  collaterale  di  secondo  grado   se   unici superstiti, del personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia deceduto in servizio e per causa di servizio, nonche'  dei  diplomati delle Scuole militari  e  degli  assistiti  dall'Opera  Nazionale  di Assistenza per gli Orfani dei  Militari  di  Carriera  dell'Esercito, dall'Istituto Andrea Doria per l'assistenza  dei  familiari  e  degli orfani del personale della Marina Militare, dall'Opera Nazionale  per i Figli degli Aviatori e dall'Opera Nazionale di Assistenza  per  gli Orfani dei Militari dell'Arma dei Carabinieri di  cui  agli  articoli 645 e 681 del citato decreto legislativo 15 marzo  2010,  n.  66,  in possesso dei prescritti requisiti.
 
Art. 2 Requisiti generali di partecipazione
 
 
    1. Per partecipare ai concorsi di cui al precedente art. 1, comma 1, i candidati devono possedere i seguenti requisiti generali: 
      a) essere cittadini italiani;
      b) aver conseguito o essere in grado di conseguire  al  termine dell'anno scolastico 2013 - 2014 un diploma di istruzione  secondaria di secondo grado di durata quinquennale o quadriennale integrato  dal corso  annuale  previsto  per  l'ammissione  ai  corsi   universitari dall'art. 1 della  legge  11  dicembre  1969,  n.  910  e  successive modifiche e integrazioni. La partecipazione al concorso dei candidati che hanno conseguito o stanno per conseguire all'estero il titolo  di studio    prescritto    e'    subordinata     alla     documentazione dell'equipollenza del titolo conseguito  o  da  conseguire  a  quelli sopraindicati;
      c) godere dei diritti civili e politici;
      d) aver compiuto il 17° anno di eta' e  non  aver  superato  il giorno di compimento del 26° anno di  eta'.  Coloro  che  hanno  gia' prestato  servizio  militare  obbligatorio   o   volontario   possono partecipare al concorso se non hanno superato il giorno di compimento del 28° anno di eta', qualunque grado rivestono;
      e) essere riconosciuti in possesso dell'idoneita' psicofisica e attitudinale al servizio militare incondizionato per l'impiego  negli incarichi relativi al grado nonche' nelle categorie e specialita'  di assegnazione previste nel ruolo Marescialli delle Forze Armate.  Tale idoneita' sara' accertata con le modalita'  indicate  nei  successivi articoli;
      f) avere, se minorenni, il consenso dei genitori o del genitore esercente  la  potesta'  o  del  tutore  a  contrarre  l'arruolamento volontario nelle Forze Armate;
      g)  non  essere  stati  destituiti,  dispensati  o   dichiarati decaduti dall'impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di  Pubbliche  Amministrazioni  a  seguito  di procedimento   disciplinare,   ovvero   prosciolti,   d'autorita'   o d'ufficio,  da  precedente  arruolamento  nelle  Forze  Armate  o  di Polizia,   a   esclusione   dei   proscioglimenti   per   inidoneita' psicofisica;
      h) non essere stati condannati per delitti non  colposi,  anche con  sentenza  di  applicazione  della  pena  su  richiesta,  a  pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto  imputati  in  procedimenti  penali  per  delitti  non colposi;
      i) non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
      l) aver tenuto condotta incensurabile;
      m)  non  aver  tenuto   comportamenti   nei   confronti   delle istituzioni  democratiche  che  non  diano  sicuro   affidamento   di scrupolosa fedelta' alla Costituzione repubblicana e alle ragioni  di sicurezza dello Stato;
      n) aver riportato esito negativo agli accertamenti  diagnostici per l'abuso di alcool, per l'uso, anche saltuario od occasionale,  di sostanze stupefacenti, nonche' per l'utilizzo di sostanze  psicotrope a scopo non terapeutico. Tale requisito verra' verificato nell'ambito degli accertamenti sanitari;
      o) avere la statura:
        1) se candidati di sesso maschile, non inferiore a m. 1,65 e, per il solo concorso di cui all'art. 1,  comma  1,  lettera  b),  non superiore a m. 1,95;
        2) se candidati di sesso femminile, non inferiore a  m.  1,61 e, per i soli candidati al concorso  di  cui  all'art.  1,  comma  1, lettera b), non superiore a m. 1,95.
    2. Gli appartenenti ai ruoli dei  Sergenti  e  dei  Volontari  in Servizio  Permanente  e  i  Volontari  in  ferma  in   servizio   per partecipare al concorso, oltre a possedere i  requisiti  indicati  al comma 1, lettere b) ed o), devono:
      a) non aver superato il giorno di compimento del  28°  anno  di eta';
      b) non aver riportato sanzioni disciplinari  piu'  gravi  della consegna nell'ultimo biennio o nel periodo di  servizio  prestato  se inferiore a due anni;
      c) essere in possesso della qualifica non  inferiore  a  «nella media» o giudizio corrispondente nell'ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni.
 
 
 
 
 
Art. 15  Posti a concorso
 
 
    1. I posti disponibili per il concorso pubblico,  per  titoli  ed esami, per l'ammissione al 17° corso biennale per Allievi Marescialli dell'Esercito, di cui al precedente art. 1, comma 1, lettera a), sono 147.
    2. Dei 147 posti a  concorso,  28  sono  riservati  al  personale indicato al precedente art. 1, comma 2.
    3. I posti riservati di cui al precedente comma 2 non coperti per insufficienza di candidati riservatari idonei saranno  devoluti  agli altri candidati idonei secondo l'ordine della graduatoria  finale  di merito.
 
Art. 16  Svolgimento del concorso
 
 
    1. Lo svolgimento del concorso prevede:
      a) prova scritta per l'accertamento delle qualita' culturali;
      b) accertamento dei requisiti di idoneita' per l'ammissione  al corso per Allievi Marescialli dell'Esercito mediante:
        1) prova di efficienza fisica;
        2) accertamenti psicofisici;
        3) verifica attitudinale;
      c) valutazione dei titoli di merito.
 
Art. 17  Accertamento delle qualita' culturali
 
 
    1. Il candidato dovra' sostenere  la  prova  scritta  di  cui  al precedente  art.  16,  comma  1,  lettera   a),   consistente   nella somministrazione di un questionario contenente 100 quesiti a risposta multipla volti ad accertare  il  grado  di  conoscenza  della  lingua italiana  (50%  dei  quesiti)  anche  sul  piano  ortogrammaticale  e sintattico, la conoscenza di argomenti di attualita',  di  educazione civica, di storia, di geografia e di logica  matematica  (aritmetica, algebra e geometria).  
 
Art. 20 Verifica attitudinale
 
 
    1.  I  concorrenti  saranno  altresi'  sottoposti  a  cura  della competente sottocommissione a  verifica  dell'idoneita'  attitudinale tenendo conto degli esiti del colloquio psicoattitudinale integrato e dei relativi test/questionario. Detta verifica, intesa a valutare  le qualita' attitudinali e caratteriologiche necessarie all'arruolamento in qualita' di  Allievo  Maresciallo  dell'Esercito,  vertera'  sulle seguenti aree di indagine:
      area di adattabilita' al contesto militare;
      area emozionale (dimensione intrapersonale);
      area relazionale (dimensione interpersonale);
      area del lavoro (dimensione produttiva/gestionale),
secondo le modalita' indicate nella «direttiva tecnica relativa  alla procedura di selezione integrata psicoattitudinale dei  concorsi  per il reclutamento del personale volontario dell'Esercito e l'ammissione alle Scuole militari dell'Esercito» - anno 2013 e 2014 - dello  Stato Maggiore dell'Esercito. 
 
 
 
 
Art. 24   Posti a concorso
 
 
    1. I posti disponibili per il concorso pubblico,  per  titoli  ed esami, per l'ammissione al 17° corso biennale per Allievi Marescialli della Marina Militare, di cui al precedente art. 1, comma 1,  lettera b), sono 34, di cui 28 del Corpo Equipaggi Militari Marittimi e 6 del Corpo delle Capitanerie di Porto. 
    2. Dei 34  posti  a  concorso,  4  sono  riservati  al  personale indicato al precedente art. 1, comma 2.
 
Art. 25   Svolgimento del concorso
 
 
    1. Lo svolgimento del concorso prevede:
      a) prova scritta per l'accertamento delle qualita' culturali  e intellettive;
      b) accertamento dei requisiti di idoneita' per l'ammissione  al corso per Allievi Marescialli della Marina Militare mediante:
        1) accertamento sanitario;
        2) accertamento attitudinale;
        3) prove di efficienza fisica;
      c) valutazione dei titoli di merito.
 
Art. 26 Accertamento delle qualita' culturali e intellettive
 
 
    1. Il candidato dovra' sostenere  la  prova  scritta  di  cui  al precedente  art.  25,  comma  1,   lettera   a)   consistente   nella somministrazione di un questionario contenente 100 quesiti a risposta multipla di cui 50 volti ad accertare il livello di conoscenza  della lingua italiana, anche sul piano ortogrammaticale e sintattico, 25 di matematica (aritmetica,  algebra  e  geometria)  -  per  entrambe  le materie si fara' riferimento ai programmi ministeriali  previsti  per gli istituti di istruzione secondaria di secondo  grado  -  e  25  di tipo:  percettivo-spaziale;  analitico-verbale   e   critico-verbale; logico-meccanico,  analitico-numerico  e  critico-numerico;   fattore logico. La Direzione Generale per il Personale Militare si riserva la facolta'  di  pubblicare  con  le  modalita'  di  seguito  riportate, indicativamente nella prima meta' del mese di marzo 2014,  l'archivio dal quale saranno estratti, con criteri di casualita', i soli quesiti di lingua italiana e di matematica.
 Art. 28  Accertamento attitudinale
 
 
    1.  I  candidati  giudicati  idonei  all'accertamento  sanitario, nonche' quelli ammessi con riserva ai sensi del precedente  art.  27, comma 9, saranno sottoposti, a  cura  della  commissione  di  cui  al precedente art. 7, comma 1, lettera b), numero 3),  a  una  serie  di  prove  (test,   questionari,   prove   di   performance,   intervista attitudinale individuale) volte a valutare oggettivamente il possesso dei requisiti necessari  per  un  positivo  inserimento  nella  Forza Armata e nello specifico ruolo. Tale valutazione,  che  sara'  svolta con le modalita' indicate nelle apposite norme  emanate  dal  Comando Scuole della Marina Militare e  vigenti  all'atto  dell'effettuazione degli accertamenti, si articolera' nelle seguenti aree di indagine  a loro volta suddivise negli specifici indicatori attitudinali:
      a)  area  stile  di  pensiero:  analisi,   predisposizione   al cambiamento, struttura;
      b)  area  emozioni  e  relazioni:  autonomia  e  adattabilita', controllo e imperturbabilita', autostima, socializzazione, lavoro  di gruppo, rapporto con l'autorita';
      c) area  produttivita'  e  competenze  gestionali:  livelli  di energia  e  produttivita',  costanza  nel  rendimento,  capacita'  di gestire  ostacoli  e  insuccessi,  approccio  gestionale  al  lavoro, capacita' di guida e uso della delega, spinta al miglioramento;
      d)  area  motivazionale:   bisogni   e   aspettative   connesse all'assunzione di ruolo, ambizione, autoefficacia.
 
 
 
 
  Art. 33 Posti a concorso
 
 
    1. I posti disponibili per il concorso pubblico,  per  titoli  ed esami, per l'ammissione al 17° corso biennale per Allievi Marescialli dell'Aeronautica Militare, di cui al  precedente  art.  1,  comma  1, lettera c), sono 55.
    2. Dei 55 posti  a  concorso,  11  sono  riservati  al  personale indicato al precedente art. 1, comma 2.
    3. I posti riservati di cui al precedente comma 2 non coperti per insufficienza di candidati riservatari idonei saranno  devoluti  agli altri candidati idonei secondo l'ordine della graduatoria  finale  di merito.
  Art. 34  Svolgimento del concorso
 
 
    1. Lo svolgimento del concorso prevede:
      a) prova di preselezione;
      b) accertamento dei requisiti di idoneita' per l'ammissione  al corso per Allievi Marescialli dell'Aeronautica Militare mediante:
        1) accertamento sanitario;
        2) accertamento attitudinale;
      c) prova scritta per l'accertamento delle qualita' culturali  e intellettive;
      d) valutazione dei titoli di merito.
 Art. 35   Prova di preselezione
 
 
    1. Il candidato dovra' sostenere la prova di preselezione di  cui al  precedente  art.  34,  comma  1,  lettera  a)  consistente  nella somministrazione di un questionario contenente 60 quesiti a  risposta multipla volti ad accertare il livello di cultura generale. Il  test, basato sui programmi comuni della scuola secondaria di secondo grado, comprendera' domande di geografia, storia (dall'anno 1000  d.  C.  ai giorni  nostri),  educazione  civica,  lingua   italiana   (sintassi, sinonimi e contrari, significato delle parole) e  inglese.  La  prova avra' luogo presso il Centro di Selezione dell'Aeronautica Militare - Aeroporto Militare di Guidonia (RM) - via Tenente Colonnello Di Trani (gia' via Sauro Rinaldi 3).
 Art. 37   Accertamento attitudinale
 
 
    1.  I  candidati  giudicati  idonei  all'accertamento  sanitario, nonche' quelli ammessi con riserva ai sensi del precedente  art.  36, comma 7, saranno sottoposti, a  cura  della  commissione  di  cui  al precedente art. 7, comma 1, lettera c), numero  3),  all'accertamento attitudinale di cui al precedente  art.  34,  comma  1,  lettera  b), numero 2) inteso a verificare il possesso del requisito  attitudinale necessario  per  l'espletamento  delle  funzioni  e  degli  incarichi previsti   nelle   categorie/specialita'   del   ruolo    Marescialli dell'Aeronautica  Militare.  L'accertamento  sara'  condotto  con   i criteri stabiliti dalla direttiva CSAM 101 edizione  2013,  impartita dal Comando Scuole dell'Aeronautica Militare, recante «norme  per  la selezione psicoattitudinale dei candidati  partecipanti  ai  concorsi dell'Aeronautica Militare». Tale  accertamento,  i  cui  elementi  di dettaglio  sono  indicati  nell'allegato  R,  che  costituisce  parte integrante del presente bando, si svolgera' presso la  citata  Scuola Marescialli dell'Aeronautica Militare di Viterbo e avranno una durata presumibile di 9 giorni calendariali.
    2.  Al  termine  dell'accertamento   attitudinale   la   preposta commissione esprimera' un giudizio di idoneita' o di inidoneita'.  Il giudizio e' definitivo e non comporta attribuzione di  punteggio.  Il giudizio di inidoneita', comunicato seduta stante  agli  interessati, e' definitivo e comporta l'esclusione dal  concorso  senza  ulteriori comunicazioni.
    3. Tutti i candidati potranno usufruire di vitto  e  di  alloggio presso la predetta  Scuola,  compatibilmente  con  le  disponibilita' logistiche del momento.
  Art. 38  Prova  scritta  per  l'accertamento  delle   qualita'   culturali   e                             intellettive
 
 
    1. I candidati risultati idonei  agli  accertamenti  sanitario  e attitudinale di cui ai precedenti articoli 36 e 37 saranno ammessi  a sostenere  la  prova  scritta  per  l'accertamento   delle   qualita' culturali e intellettive. L'ordine di convocazione, la sede, la  data e l'ora di svolgimento della prova saranno resi noti mediante  avviso consultabile  nell'area  pubblica  del  portale,  nonche'  nei   siti www.persomil.difesa.it e www.aeronautica.difesa.it. Lo stesso  potra' riguardare il rinvio ad altra data della pubblicazione  suddetta.  La pubblicazione avra' valore  di  notifica  a  tutti  gli  effetti  nei confronti di tutti i candidati. La mancata  presentazione  presso  la  sede di esame nella data e nell'ora stabilita o la  presentazione  in ritardo, ancorche' dovuta a  cause  di  forza  maggiore,  comportera' l'irrevocabile esclusione dal concorso.
    2. La prova consistera' nella somministrazione di un questionario composto da 100 quesiti a risposta multipla, dei quali 60 di  cultura generale  -comprendenti  domande  di  lingua   inglese,   aritmetica, algebra, geometria,  anatomia  (corpo  umano),  chimica  (definizioni generali,  processi  e  reazioni   chimiche)   e   scienze   naturali (definizioni   generali,   animali   e   piante)   e   40   di   tipo analitico-deduttivo, percettivo-spaziale, analitico-verbale.
    3. Per le modalita' di svolgimento della prova saranno osservate, in quanto applicabili, le disposizioni dell'art. 13 del  decreto  del Presidente della Repubblica 9  maggio  1994,  n.  487  riportate  nel citato allegato O. Non e' ammessa  la  consultazione  di  vocabolari, dizionari, testi e tavole. E' vietato, altresi', l'uso di computer  e di  qualsiasi  apparecchiatura/supporto  informatico,  di  apparecchi telefonici  o   ricetrasmittenti   e   di   apparecchi   elettronici.
L'inosservanza  di  tali  prescrizioni,  nonche'  delle  disposizioni emanate dalla commissione esaminatrice di cui al precedente  art.  7, comma 1, lettera c), numero 1), comporta l'esclusione dalla prova. 
    4.  I  candidati  che  nella  prova  conseguiranno  un  punteggio inferiore a 36/60 saranno dichiarati inidonei.
 
Titolo di Studio: diploma di istruzione secondaria di secondo grado
Riserva parziale alle categorie protette
PROVE E MATERIE D'ESAME
 
147 ALLIEVI MARESCIALLI ESERCITO: 
      a) prova scritta per l'accertamento delle qualita' culturali: consistente   nella somministrazione di un questionario contenente 100 quesiti a risposta multipla volti ad accertare  il  grado  di  conoscenza  della  lingua italiana  (50%  dei  quesiti)  anche  sul  piano  ortogrammaticale  e sintattico, la conoscenza di argomenti di attualita',  di  educazione civica, di storia, di geografia e di logica  matematica  (aritmetica, algebra e geometria).  
      b) accertamento dei requisiti di idoneità 
      c) valutazione dei titoli di merito
 
34 ALLIEVI MARESCIALLI MARINA MILITARE: 
      a) prova scritta per l'accertamento delle qualita' culturali  e intellettive: contenente 100 quesiti a risposta multipla di cui 50 volti ad accertare il livello di conoscenza  della lingua italiana, anche sul piano ortogrammaticale e sintattico, 25 di matematica (aritmetica,  algebra  e  geometria) e  25  di tipo:  percettivo-spaziale;  analitico-verbale   e   critico-verbale; logico-meccanico,  analitico-numerico  e  critico-numerico;   fattore logico. 
      b) accertamento dei requisiti di idoneita' 
      c) valutazione dei titoli di merito
 
55 ALLIEVI MARESCIALLI AERONAUTICA MILITARE:
      a) prova di preselezione:contenente 60 quesiti a  risposta multipla volti ad accertare il livello di cultura generale.
      b) accertamento dei requisiti di idoneita' 
      c) prova scritta per l'accertamento delle qualita' culturali  e intellettive: 100 quesiti a risposta multipla, dei quali 60 di  cultura generale  -comprendenti  domande  di  lingua   inglese,   aritmetica, algebra, geometria,  anatomia  (corpo  umano),  chimica  (definizioni generali,  processi  e  reazioni   chimiche)   e   scienze   naturali (definizioni   generali,   animali   e   piante)   e   40   di   tipo analitico-deduttivo, percettivo-spaziale, analitico-verbale. 
      d) valutazione dei titoli di merito. 
Allegati
Schema di domanda
<< Torna indietro
Resta sempre aggiornato, seguici sui nostri canali!
Canale Facebook infoConcorsi Canale Twitter infoConcorsi